Sintesi delle caratteristiche tecniche e costruttive

STRUTTURA

La struttura esistente è costituita da muri portanti in mattoni, solette in C.A. o a volta.

Verranno eseguiti interventi di integrazione in C.A. e acciaio, mentre i solai demoliti verranno rifatti con struttura in C.A. e laterizio, o totalmente in C.A., secondo gli impieghi a cui saranno destinati.

La finitura del tetto sarà realizzata mediante la posa di lastre in lamiera metallica preverniciata colore grigio con tecnologia a “doppia aggraffatura”.

BALCONI E TERRAZZI

I balconi e i terrazzini saranno in pietra e lamiera con struttura metallica integrata ai parapetti.

MURATURA DI FACCIATA

La muratura perimetrale delle facciate, resterà per lo più quella originale in mattoni pieni con finitura “a cappotto”.

Questo processo, unitamente alle altre tecnologie adottate per l’involucro edilizio e alle tipologie di impianti definiti, consentirà una classificazione della prestazione energetica dell’edificio minima di classe A.

MURI INTERNI

Saranno eseguiti in mattoni di laterizio semipieni; avranno spessore cm. 8/10/20 e saranno legati con malte di calce e cemento. In particolari casi potranno essere impiegati pannelli in cartongesso posati su struttura metallica con interposto pannello fonoassorbente.

Le nuove murature di divisione tra alloggi confinanti saranno eseguite in modo tale da garantire la migliore insonorizzazione.

 

INTONACI

Gli intonaci interni applicati sulle murature ed ai soffitti di tutti i locali, privati e condominiali, verranno eseguiti con uno strato di preparazione e riquadratura con malta a base cemento sul quale verrà applicata come finitura finale una rasatura a base gesso o con grassello di calce, pronti per la decorazione. Sugli spigoli, sotto l’intonaco come protezione e rinforzo, verranno posati profili in acciaio.

ISOLAMENTI

Tutti gli isolamenti termici e acustici verranno realizzati secondo le normative vigenti e gli elaborati tecnici predisposti e certificati da professionisti abilitati. Verranno posati pannelli e materassini isolanti sotto i pavimenti, nelle murature, sotto le coperture, attorno alle tubazioni di scarico, nelle intercapedini, nei cavedi, ecc. In generale gli isolamenti verranno curati, adottando tutte le lavorazioni e la fornitura di manufatti con le migliori caratteristiche e dotazioni per il contenimento energetico e l’isolamento acustico.

SCARICHI - TUBAZIONI

Tutte le tubazioni di scarico per fognature nere o bianche saranno in tubi di geberit tipo Silent, rivestite e termosaldate. Le tubazioni di sfiato o ventilazione saranno invece eseguite con tubazioni di pvc tipo pesante, dotate di teste di ventilazione o griglie.

 

PAVIMENTI INTERNI ALLOGGI

Si precisa che sarà facoltà dell’acquirente personalizzare la scelta delle pavimentazioni e dei rivestimenti, recandosi presso il Fornitore piuttosto che la sede della Società venditrice, per l’esamina e la scelta dei materiali, la sua collocazione nei vari ambienti e le modalità di posa. Tutti i materiali saranno di prima scelta e forniti da primaria casa produttrice.

Tutti i pavimenti all’interno di soggiorni, camere, disimpegni, corridoi, e verande saranno realizzati con palchetto prefinito in legno a liste da cm. 120/140 x 15, spessore mm. 10, posate a “tolda di nave”, verniciate con prodotti poliuretanici e finite con superficie levigata e spazzolata. Sul perimetro verrà applicato battiscopa dello stesso tipo. Potranno essere scelti palchetti in legno Rovere naturale, o nelle colorazioni Dark o Avorio.

In alternativa, a scelta dell’Acquirente, nei suddetti locali possono essere richieste piastrelle di grès porcellanato da cm. 60x60, 50x50, 30x60, 40x40, 30x30 (Prezzo di listino € 40 ,00/mq.) con battiscopa dello stesso materiale o in legno.

Nelle cucine, nei bagni, nei ripostigli i pavimenti saranno in piastrelle di grès porcellanato e potranno essere scelte dimensioni da cm. 30x60, 40x40, 30x30, 20x20. (Prezzo di listino € 35,00/mq.); A richiesta dell’acquirente potrà essere scelto nei suddetti locali lo stesso palchetto previsto per soggiorni e camere, ecc.

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom
1/3

RIVESTIMENTI IN PIASTRELLE

I rivestimenti alle pareti di bagni e cucine saranno in piastrelle di grès porcellanato di prima scelta, di primaria casa produttrice. L’acquirente si recherà presso la sede del Fornitore per scegliere tra i prodotti presentati: per i bagni potrà scegliere piastrelle da cm. 15x15, 20x20, 30x30, 30x60, 50x50 (Prezzo di listino € 35,00/mq.); anche l’altezza del rivestimento (la prevista è di mt. 2,40) e lo sviluppo sulle pareti (è previsto su tutte le pareti) saranno a discrezione del cliente. Nella cucina o nell’angolo cottura verrà rivestita la parete attrezzata indicata in pianta: l’altezza del rivestimento sarà di mt. 2,40 (Prezzo di listino € 35,00/mq.); gli spigoli delle pareti piastrellate verranno eseguiti con l’inserimento di angolari, lungo l’intera altezza del rivestimento.

 

CONTROSOFFITTI

Dove previsto dal progetto e nei disimpegni dotati di impianto di climatizzazione e sulle falde interne del piano mansardato, verrà eseguita la controsoffittatura con una o due lastre di cartongesso, posate su struttura portante metallica.

La controsoffittatura così realizzata verrà stuccata e sigillata a perfetta regola d’arte, pronta per la decorazione.

SERRAMENTI ESTERNI

Verranno montati serramenti e vetrate con profilati estrusi in lega di alluminio a “taglio termico”, termoverniciati, con aperture a battente, a vasistas, scorrevoli. Avranno  maniglie, cerniere, accessori  dello stesso materiale ed in battuta saranno dotati di  guarnizioni a tenuta, in neoprene.

Le vetrate saranno costituite da due accoppiate di vetri (4 vetri in tutto) con interposta camera d’aria. Tutte le specchiature esterne in vetro saranno del tipo ad elevate prestazioni sul piano energetico ed acustico.

Verranno inoltre installate dello stesso materiale dei serramenti, persiane a battente esterne e/o scuri all’interno.

Anche gli abbaini in copertura avranno caratteristiche analoghe a quelle sopra descritte per i serramenti.

Ove necessario, in copertura, saranno posizionati lucernari.

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom
1/3

PORTE INTERNE

Tutte le porte degli alloggi, montate su controtelaio in legno, murato, saranno della Ditta GAROFOLI o similari, di pregevole fattura, a scelta dell’acquirente tra quelle campionate presso il Fornitore, a battente cieco, con finitura noce, quercia bianco, laccato bianco e maniglie ed accessori cromo satinati.

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom
1/3

PORTONCINO INGRESSO ALLOGGI

Verrà installato un portoncino blindato con serratura e chiave di sicurezza, montato su controtelaio in acciaio murato, di produzione della TORTEROLO & RE o DIERRE, o similare.

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom
1/2

APPARECCHI IDROSANITARI

Della MARAZZI serie HATRIA, potranno essere scelti tra i modelli a pavimento DAYTIME EVO, NIDO, FIABE, FUSION.

Lavabi sospesi, quadrati o tondi. Nella cucina saranno predisposte le tubazioni di carico e scarico per lavello e lavastoviglie.

La rubinetteria è costituita da gruppi miscelatori FANTINI serie Lamé o in alternativa PAINI serie Cox.

Vasche in vetroresina smaltate da cm.170x70 o 160x70, piatti doccia in grès ceramico da cm. 80x80, 80x100, 90x90. Sedile per w.c. in termoindurente frenato a sgancio.

Cassetta scarico w.c. della Geberit, incassata a muro, con doppio comando di flusso.

In ogni unità abitativa è previsto attacco e scarico lavatrice.

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom
1/3

IMPIANTO DI RISCALDAMENTO

Sarà del tipo a pannelli radianti, con impianto centralizzato collegato al Teleriscaldamento.

Ogni appartamento verrà dotato di apparecchio contacalorie elettronico per la contabilizzazione dei consumi e con uno o più cronotermostati (dove previsti) per la scelta e la programmazione delle temperature interne, per tutte le 24 ore, nei 7 giorni della settimana.

Saranno impiegati prodotti di primaria marca, tipo Viessmann, Ferroli, Caleffi, e similari, ecc.

In uno o più armadietti a parete posti all’interno degli appartamenti, verranno posizionati i collettori per l’intercettazione e la regolazione delle serpentine installate in ciascuna camera.

Nei bagni sarà fornito ed installato un termoarredo scaldasalviette, a parete.

ACQUA CALDA

L’acqua calda sanitaria, per ciascun alloggio, verrà prodotta mediante pompa di calore aria/acqua posizionata sul balcone interno cortile.

Nella Centrale Termica sarà installato un impianto addolcitore per l’acqua, sia sanitaria che del riscaldamento, onde impedire depositi di calcare nelle tubazioni.

IMPIANTO FOTOVOLTAICO

In copertura verranno installati i pannelli fotovoltaici per la produzione di una parte dell’energia elettrica occorrente al fabbisogno delle utenze delle parti comuni del Condominio.

IMPIANTO ELETTRICO

L’impianto sarà eseguito secondo il progetto particolareggiato di professionista abilitato ai sensi della normativa vigente.

Saranno impiegate apparecchiature Bticino serie Living Light o Now per interruttori e prese.

L’impianto durante la costruzione potrà essere personalizzato per ogni alloggio, direttamente dall’Acquirente, con la scelta della disposizione di interruttori, punti luce a soffitto e a parete, prese elettriche, prese TV, prese telefono e trasmissione dati.

Tutti gli appartamenti saranno dotati di prese TV collegate all’impianto Centralizzato Satellitare con abbinata una presa ethernet.

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom
1/1

IMPIANTO CLIMATIZZAZIONE

All’interno delle unità abitative del fabbricato “A” su via Collegno verrà   installato l’impianto di climatizzazione posto nella controsoffittatura del disimpegno/corridoio e collegato alle bocchette predisposte in ciascun ambiente abitativo. Il gruppo di refrigerazione sarà installato sul balcone verso cortile.

Negli appartamenti del fabbricato “B” nel cortile, verranno predisposti uno o più collegamenti per la climatizzazione. Ogni predisposizione sarà completa di attacco, di scarico condensa, di tubazioni portate all’esterno per l’Unità Trattamento Aria e dell’attacco elettrico.

IMPIANTO VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA

Gli appartamenti saranno dotati di impianto VMC, che provvederà all’estrazione dell’aria viziata ed all’immissione di aria fresca e pulita dall’esterno, contribuendo così ad eliminare le sostanze inquinanti e la formazione di umidita, all’interno delle abitazioni.

IMPIANTI ASCENSORE

I due fabbricati del Condominio saranno dotati di impianto ascensore a fune silenziata con porte automatiche al piano. L’impianto sarà scelto tra primaria casa produttrice internazionale (tipo KONE, THYSSENKRUPP, SCHINDLER) o nazionale (tipo CODEBO’, CIOCCA).

Ogni impianto avrà caratteristiche conformi a quanto richiesto dalle norme relative all’eliminazione delle barriere architettoniche.

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom
1/1

IMPIANTO VIDEOCAMERA E SORVEGLIANZA

Nelle aree di accesso ai fabbricati del Condominio, (androne carraio, atrio da via Collegno, e cortile) sarà installato un impianto di videosorveglianza con telecamere infrarossi, complete di video registratore e monitor.

 

IMPIANTO VIDEOCITOFONICO

Negli appartamenti verrà installato un Impianto Videocitofonico a colori, costituito da una postazione esterna in prossimità dell’ingresso principale al Condominio, comprensiva dei collegamenti agli apparecchi di ricezione posti in tutti gli appartamenti.

CANNE DI VENTILAZIONE

Per i bagni privi di finestre, per gli antibagni e per i disimpegni, come indicato in progetto, si realizzerà la ventilazione forzata mediante tubazioni incassate nelle murature e/o nelle controsoffittature in cartongesso, dotate di elettroventilatore.

Nelle cucine e negli angoli cottura verrà installata una canna fumaria, con l’imbocco per le cappe di aspirazione.

Tutte le suddette tubazioni verranno portate in facciata o fino sulle coperture, e saranno completate con cappellotti o griglie metalliche o in pvc.

MANUFATTI LAPIDEI

Tutti i davanzali interni ed esterni, soglie, bordure e copertine saranno in pietra diorite Piemontese o pietra di Luserna; potranno essere fiammate o di altra finitura a discrezione della D.L. Saranno di pregevole fattura e dotati di gocciolatoi, bisellature, riporti ecc. necessari al miglior impiego.

MANUFATTI METALLICI

Le ringhiere dei balconi degli alloggi e gli altri manufatti metallici esterni agli edifici del Condominio, verranno eseguiti come da disegno architettonico, in alluminio e/o acciaio, e saranno finiti con verniciatura a polveri o specifico trattamento protettivo antiossidante.

SCALE INTERNE

Negli appartamenti su due livelli (Duplex) verranno fornite ed installate scale a giorno della Albini & Fontanot, o similari, di pregevole fattura. Esse avranno struttura e ringhiera metallica termo verniciata, scalini e corrimano in legno, modello GENIUS.

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom

Immagine puramente illustrativa

press to zoom
1/2

SCALE CONDOMINIALI

Le scale condominiali, una volta adeguate al nuovo Progetto, verranno mantenute con il rivestimento in pietra e le ringhiere metalliche.  Le pareti ed i soffitti del vano scala saranno tinteggiati con idropittura a colori tenui.

I corpi illuminanti collegati per l’accensione al crepuscolare condominiale o a fotocellule temporizzate, verranno posizionati a soffitto o a parete sui pianerottoli.

CORTILE INTERNO

La pavimentazione del cortile sarà realizzata prevalentemente in pietra o con elementi autobloccanti, secondo le campiture geometriche del disegno di progetto. Verranno inoltre curate prioritariamente l’illuminazione artificiale ed i percorsi pedonali.

CANTINE

Negli interrati dei due fabbricati del Condominio, verranno realizzate le cantine.

Queste, compreso corridoio e disimpegni, saranno date finite con muri intonacati, e pavimento in piastrelle su sottofondo in calcestruzzo; ogni cantina sarà dotata di porta metallica con serratura, tipo Multiuso Modello Multipla della Dierre o similare, e di una presa di corrente con punto luce completo di lampada.

AUTORIMESSE

La divisione dei box verrà realizzata con murature eseguite con blocchi in calcestruzzo lavorati faccia vista o mattoni intonacati. La pavimentazione eseguita in calcestruzzo armato sarà finita in superficie con spolvero levigato. Ogni box sarà dotato di chiusura mediante portone basculante metallico. I posti auto saranno invece aperti, delimitati sul pavimento.

All’interno del box verrà installata una lampada ed una presa collegati all’appartamento pertinenziale. Ogni box o posto auto, inoltre, verrà dotato di una Home Charger tipo “Wall Box Modo 3” o similare, per la ricarica delle batterie di eventuali auto ad alimentazione elettrica; anch’essa sarà collegata all’alloggio di pertinenza.

Il portone di ingresso carraio dalla strada avrà l’apertura elettrica automatizzata e radiocomandata. Il portone tra la l’androne carraio ed il cortile sarà anch’esso ad apertura elettrica automatizzata e radiocomandata.

photo_2019-06-17_13-04-51.jpg

ASSICURAZIONE

Al completamento della costruzione, e contestualmente al Rogito Notarile, verrà rilasciata all’Acquirente una Polizza “Decennale Postuma” a garanzia di tutte le lavorazioni effettuate negli appartamenti e nel Condominio.